Don Angelo Campora insieme ai suoi volontari volle pubblicare
“Pagine Azzurre”
per contribuire alla diffusione della cultura di solidarietà a cui si ispiravano le iniziative de
“Il Gabbiano”.
La pubblicazione di questa rivista, rivolta a tutti coloro che intendevano porre la loro attenzione ai problemi del disagio, della pace e dell'ambiente, iniziò nel Maggio 1989. Continuò anche dopo la scomparsa di Don Angelo e fu sospesa nel 1997 per l'impossibilità di sostenerne i costi.
Questo periodico era stato voluto fortemente da Don Campora poiché, in un'epoca in cui non esisteva ancora l'uso di Internet, avrebbe costituito un valido strumento per una qualificata ed efficace modalità di comunicazione all'esterno del Gruppo. Dopo la Pubblicazione dell'Antologia di testimonianze su Don Angelo Campora, l'Associazione Don Angelo Campora ha deciso di tornare a pubblicare la rivista “Pagine Azzurre”. Il progetto é stato quello di proporre una nuova edizione quadrimestrale per il periodo di tre anni. Al termine del triennio l'esperienza potrà continuare se si saranno aggregati alla Redazione giovani interessati al Giornalismo e ai temi del disagio, della pace e dell'ambiente che vogliano proseguire nell'attività, impegnandosi a titolo di volontariato, con il finanziamento dell'Associazione, per sostenere i costi di pubblicazione e diffusione.

La rivista conta venti pagine ed é suddivisa in cinque Sezioni di grandezza diversa in ciascun numero. Le Sezioni sono: “Pagine Giovani”, “Operando nel Sociale”, “Lavoro e Mutualità”, “Testimonianze e Ricordi”, “Di volta in volta”.

Uno degli scopi del periodico, il cui sottotitolo é “Proposte di condivisione” é quello di far intendere come il disagio, in tutte le sue forme, faccia parte della realtà della vita e come la condivisione dello stesso debba rientrare nel più ampio novero della condivisione di tutte le esperienze dell'uomo.
Questo é anche il senso della Sezione “Di volta in volta” in cui vengono pubblicate esperienze varie di vita per la condivisione delle stesse con gli altri, con tutti quegli altri che non sono indifferenti al prossimo, ma sono aperti all'ascolto e, appunto, alla condivisione.
Nella Sezione “Testimonianze e Ricordi” vengono raccolte nuove testimonianze su Don Angelo ulteriori rispetto a quelle confluite nell'Antologia a lui dedicata. Se le testimonianze pubblicate su Pagine Azzurre, alla fine dei tre anni, fossero in numero consistente, si potrebbe anche pensare ad una nuova edizione del libro di raccolta di pensieri su Don Campora. Nel secondo anno di pubblicazione uscirà un Bando per premiare lo scritto di un giovane che venga ritenuto il migliore tra quelli di tutti i partecipanti su un tema attinente a quelli trattati dal periodico.